Sei in: > home > francia > canal du midi > houseboat

Vacanza a bordo di una houseboat

Scelta della destinazione

Per la nostra prima esperienza di navigazione fluviale (fiumi o canali) abbiamo scelto una destinazione relativamente vicina all'Italia per ridurre il più possibile il tempo per raggiungere la meta.

houseboat locationViaggiare in Francia ci piace molto e le offerte più vantaggiose per il periodo pasquale erano quelle relative al sud della Francia. Così scegliamo il Canal du Midi, con la compagnia Le Boat.

Altri noti operatori sono: Les Canalous e Locaboat (tra i link utili trovate i collegamenti ai relativi siti) ed offrono tutti diverse location in tutta Europa. È possibile richiedere l'invio gratuito dei cataloghi a casa propria.

Il Canal du Midi, giudicato tra le più belle destinazioni per questo tipo di vacanza, appartiene dal 1996 al Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

La houseboat

Le barche a noleggio per la navigazione sui canali possono essere guidate senza patente. La scelta dell'imbarcazione si basa su fascia di prezzo, disponibilità per la destinazione, livello di confort a bordo e, naturalmente, posti letto. Generalmente sono tutte dotate di cucina, frigorifero, bagno, doccia, dinette, posto guida... in pratica un camper acquatico! Molte dispongono di spazi esterni per mangiare, prendere il sole e trasportare biciclette.

Tra le varie opzioni acquistabili consigliamo il forfait danni (riduce notevolmente l'importo da depositare come cauzione in caso di danni!), mentre la spesa di pulizia finale è evitabile con un piccolo sforzo di tutti i componenti dell'equipaggio.

In dotazione

Le barche vengono noleggiate con una dotazione base che comprende: giubbotti di salvataggio, asciugamani, lenzuola, stoviglie. Nel nostro caso mancava una grattuggia (si vede che in Francia non si usa). Vi consigliamo di verificare comunque con la compagnia scelta la presenza delle dotazioni a bordo prima di partire!

Vita a bordo

La vita a bordo di una houseboat avviene in modo simile ad un camper... ma più lenta e rilassata. La velocità consentita non supera gli 8 km/h circa, in alcuni tratti addirittura i 3 km/h. Salvo gli approdi e i passaggi nelle chiuse, le manovre e la navigazione sono piuttusto semplici. Consigliamo di portarvi dei guanti, quelli da giardino possono andar bene, visto che dovrete spesso manipolare le cime. Data l'assenza di onde o forte corrente, durante la navigazione è possibile fare ciò che in un camper in movimento non potreste mai fare, come ad esempio cucinare.

Soste

La navigazione notturna non è consentita, inoltre, molte delle chiuse restano in funzione solo fino alle 18:00, così la sosta può avvenire nei pressi di porti o attracchi attrezzati, in questi casi la capitaneria chiede il pagamento per la sosta notturna ed eventuale elettricità o acqua, oppure potete scegliere di fermarvi lungo le sponde del canale, anche lontano dai centri abitati.

Itinerario

L'itinerario da effettuare nei giorni pattuiti del noleggio è libero e dipende dalla velocità di crociera e dal numero e durata delle soste effettuate. Ogni compagnia consiglia alcuni itinerari in base ai tempi medi di percorrenza giornalieri. Noi abbiamo percorso 136 km da Port Cassafières (Agde) a Narbonne e ritorno.

Combinazione barca-camper

Una vacanza fluviale in houseboat è ideale se associata ad una vacanza in camper. Consultate i nostri itinerari in camper per creare la vostra combinazione preferita!

© 2013-2019 thomasmoore.it