Désert des Agriates
Sei in: > home > francia > corsica > saint florent

Désert des Agriates

Bastia / St. Florent (km 150)

Per affrontare al meglio questo nuovo itinerario, appena arriviamo in Corsica facciamo subito una sosta in una spiaggia a sud di Bastia: Plage de l'Arinella. Il mare ci sembra bello, la spiaggia è tranquillissima e appena riacquistiamo le forze (la notte precedente avevamo dormito al porto di Genova!) partiamo per il nostro breve tour. Una facile salita, con ottima vista su Bastia e dintorni, ci porta al Col de Teghime. Lungo la tortuosa discesa passiamo da Patrimonio, terra di ottimi vini corsi e bei paesaggi. Infine giungiamo a Saint Florent, movimentata località turistica con spiagge, campeggi e numerose occasioni per fare shopping. Fortunatamente sostiamo in una spiaggia fuori dal caos.

St. Florent si trova all'estremità est del Désert des Agriates, il solo deserto ufficialmente riconosciuto in Europa, caratterizzato da rocce, arbusti secchi, temperature elevate e vento caldo e secco. Il nostro itinerario prevede di attraversarlo lungo l'unica strada disponibile, la D81, tortuosa ma agevole anche per il nostro camper. Gli eventi(!) ci portano ad attraversarlo alle 13.00, senza alcun problema, mentre la birra Pietra continua a ghiacciare in frigo. Molte strade sterrate abbandonano la D81 per avventurarsi nel deserto, alcune di loro in direzione delle meravigliose (ed ahimè per noi irraggiungibili) spiagge, tra cui Plage de Loto (Lotu) e Plage de Saleccia.

OstriconiAll'estremità ovest del deserto, dove la strada ritrova la costa, c'è un'ampia spiaggia di sabbia fine, nota con il nome di Plage de l'Ostriconi. Nonostante le numerose macchine parcheggiate lungo la strada di accesso, la spiaggia, che si raggiunge attraverso un tortuoso sentierino/mulattiera, non è affatto affollata; nei dintorni sorge pure un campeggio. La distanza dal campeggio alla spiaggia non supera i 700m e la passeggiata, fortunatamente in piano, si fa largo tra campi, recinti di cavalli e mucche ed attraversa il fiume Ostriconi.

Il rientro a Bastia avviene lungo il bordo sud del deserto, dove corre la N1197 Balanina fino a Ponte Leccia, poi lungo la N193 attraverso strani paesini che sorgono sulle rive del Golo.

Continua...

Fotografie

Selezionate dall'archivio:

  • Travi
  • Fiori
  • Ponte
  • Caserma Sampiero
  • Golfo
  • Battigia
© 2013-2019 thomasmoore.it