Maratea
Sei in: > home > italia > basilicata > maratea

Maratea spiagge e mare nei dintorni

Dopo aver lasciato la Piana di Metaponto, concludiamo il nostro Basilicata coast to coast sul Mar Tirreno, vicino a Maratea. Su questo versante la costa lucana è più frastagliata che sullo Ionio, ma è comunque possibile trovare delle bellissime spiagge.

Calabria: DiamanteSostiamo a Castrocucco di Maratea, quasi in spiaggia, in un'area attrezzata con docce e baretto, e pur essendo a ridosso di Ferragosto non fatichiamo molto per trovare un posto. Da qui, camminando lungo la spiaggia verso sud, dopo pochi minuti si giunge al fiume Noce. Corso d'acqua piuttosto fresco, segna il confine tra Basilicata e Calabria prima di gettarsi in mare in un mix di onde, correnti calde/fredde di acqua salata ed acqua dolce.

Tappa in Calabria

Prima di cominciare il nostro lungo viaggio di ritorno, decidiamo di "scendere" ancora un po' lungo la costa. Entriamo così in Calabria e attraversiamo prima Tortora e la caratteristica Praia a Mare, poi la vivace Scalea, ed infine ci fermiamo nella bellissima Diamante, località Cirella, proprio davanti all'isolotto omonimo. La strada litoranea pullula di stabilimenti, parcheggi ed aree sosta, così come le spiagge pullulano di gente. Il centro storico di Diamante è noto (anche) per i suoi murales, sparsi qua e là per i vicoletti del paese, e dopo il tramonto si popola di una moltitudine di gente in cerca dei tipici intrattenimenti delle serate estive.

Dopo Ferragosto cominciamo a risalire la costa verso nord e, tornati in Basilicata, ci fermiamo a Maratea. Prima di recarci in centro, affrontiamo una miriade di tornanti per salire sul Monte San Biagio dove sorge la famosa Statua del Cristo Redentore, al momento della costruzione terza in altezza, dopo il Corcovado di Rio ed il Cristo-Rei di Lisbona. L'ultimo kilometro è percorribile solo a piedi o con la navetta (a pagamento), dopo aver lasciato i propri mezzi nell'apposito parcheggio (a pagamento), poco sotto alle rovine di Maratea Antica. Il panorama dalla cima è incomparabile e spazia su gran parte del Golfo di Policastro.

MarateaScendiamo a Maratea giusto in tempo per vederla assopita nel torpore pomeridiano, per poi svegliarsi piano piano ed affrontare la serata fatta di turisti e di aperitivi a base di prodotti e vini locali. Qualcuno disse: « una città dove mi piacerebbe venire a svecchiare ».

L'ultimo scorcio di mare lucano ce lo godiamo dall'alto della strada panoramica che da Maratea ci porta a Sapri, già in Campania. Da qui ci dirigiamo verso l'interno, nuovamante in Basilicata, e sostiamo a Lagonegro, dove si dice sia sepolta Monna Lisa, la modella ritratta nella celebre Gioconda. Dopo una breve visita, imbocchiamo la A3 e risaliamo velocemente fino a Paestum.

Continua...

Fotografie

Selezionate dall'archivio:

  • Murales
  • Cristo Redentore
  • A spasso con San Nicola
  • Isola di Dino
  • Doccia al tramonto in spiaggia
  • Santa Maria Maggiore
© 2013-2019 thomasmoore.it