Sei in: > home > italia > maremma > itinerario argentario > viaggio

Destinazione Argentario

Ivrea / Recco (km 200)

Sfruttiamo il ponte del Primo Maggio per trascorrere qualche giorno in Toscana, nella zona dell'Argentario. Partiamo così dopo il lavoro ed arriviamo velocemente via autostrada a Recco. Fuori stagione troviamo facilmente un luogo dove sostare per la notte.

Recco / Alberese (km 320)

Maremma: cavalliCi svegliamo a Recco, facciamo naturalmente colazione con la tipica focaccia locale e ne compriamo una scorta per il resto del giorno.

Arrivati al Parco Regionale della Maremma notiamo qualche cambiamento dall'ultima nostra visita al Parco dell'Uccellina: l'accesso al parcheggio di Marina di Alberese è accessibile solo alle autovetture e regolato da una sbarra, dove in uscita si effettua il pagamento. L'unica soluzione per i camper è quindi parcheggiare ad Alberese e raggiungere il mare tramite autobus. In spiaggia ci concediamo un bel bagno fresco ed incontriamo una volpe in cerca di cibo. Torniamo in paese per la festa Sapori di Maremma, una sagra in cui assaggiamo i tipici piatti butteri.

Alberese / Orbetello (km 40)

Questa volta non effettuiamo l'escursione all'interno del Parco, ma partiamo in direzione della Feniglia, la lunga spiaggia che collega l'Argentario alla terra ferma. Anche qui ci avvaliamo delle navette gratuite, messe a disposizione dai simpatici gestori dell'area di sosta Da Renzo, per visitare le località dell'Argentario. La sera ci facciamo portare alla vicina Orbetello per un giro in centro.

Orbetello / Ivrea (km 560)

Rientriamo lungo l'Aurelia con una sosta a Marina di Cecina per pranzo. A seguire, autostrada fino a casa.

© 2013-2019 thomasmoore.it