Mont Cenis
Sei in: > home > viaggio a londra > savoia

Savoia

Dal Moncenisio ad Annecy

Il nostro viaggio in Inghilterra in camper inizia attraversando da sud a nord tutta la Francia, approfittiamo quindi per visitare una zona poco battuta dai nostri precedenti viaggi in camper in Francia: la Savoia.

Savoia: AnnecyEntriamo così in Francia attraverso il panoramico Col du Mont Cenis (o Moncenisio), anche questo per noi inedito. La strada è molto ampia ed agevole e i suoi tornanti non ci creano particolari problemi. Quasi in cima al passo troviamo il bellissimo Lago del Moncenisio presso il quale sorge una chiesa a forma di piramide, un museo ed un giardino botanico.

Scendendo verso Modane, sostiamo alla Redoute Marie-Thérèse, una delle 5 fortificazioni (Forti dell'Esseillon) costruite nel XIX secolo per proteggere il passo del Moncenisio ed il Piemonte da un'invasione francese. Nei boschi circostanti, oltre al Pont du Diable, si trova un parco avventura con carrucole ed un volo tra i più lunghi del mondo (640 metri di lunghezza!).

Proseguiamo per Modane e, arrivati a Chambery, deviamo dal percorso ideale, per visitare un'ambita meta dell'Alta Savoia: l'incantevole Annecy. La cittadina sorge sulle sponde dell'omonimo lago ed è attraversata da numerosi canali, motivo per il quale è anche nota come la "piccola Venezia delle Alpi".
Il centro pedonale, molto frequentato dai turisti, offre molti posti dove prendere un aperitif o una cena completa, ma è anche possibile gustare la cena a bordo di un battello durante una romantica gita sul lago.

Verso nord: Bourg-en-Bresse, Beaune ed Auxerre

Beaune: Hôtel-DieuLasciata Annecy ci dirigiamo nuovamente a nord, sempre evitando le strade a pedaggio. Raggiungiamo così Bourg-en-Bresse, dove troviamo il Monastero e la Chiesa di Brou, poi Maçon, ed infine Beaune, dove anni prima avevamo visitato l'Hôtel-Dieu.

Oltre al famoso Hospice del '400, la città di Beaune ruota attorno alla tradizione vitivinicola, con un Museo del vino di Borgogna e un'ampia scelta di ristoranti, vinerie ed enoteche. Persino il parcheggio fuori le mura, durante la notte, proietta sugli antichi bastioni animazioni e giochi di luce sul tema del vino.

Il giorno dopo, attraversando infiniti filari di vigneti, proseguiamo in direzione Auxerre, dove sostiamo brevemente a pranzo, uscendo così definitivamente dalla Borgogna (ci torneremo nuovamente durante il viaggio di ritorno).

Ma ancora una tappa ci separa dalla nostra prima delle principali mete di questa vacanza: Disneyland Paris!

Continua...

Fotografie

Selezionate dall'archivio:

  • Curve & tornanti
  • Castello
  • Cappella al Moncenisio
  • Pink
  • Camaro
  • Chiesa di Brou
© 2013-2019 thomasmoore.it