Taggato: francia

Viaggio in Corsica: Corte

Oggi, ultimo giorno del viaggio in Corsica, visitiamo Corte. Impressionante il nido d’aquila che domina sull’antica cittadelle. Passando da Ponte Leccia, rientriamo a Bastia per traghettare verso l’Italia.

Viaggio in Corsica: Restonica

Oggi siamo arrivati a Corte prima del previsto, così decidiamo di risalire la Vallée de la Restonica. La strada è stretta ma non molto pendente. Il bel campeggio a Tuani tra i pini a...

Viaggio in Corsica: entroterra

Dopo un ultimo saluto al mare, partiamo per l’interno della Corsica. Prima sosta al sito prestorico di Filitosa, con i ritrovamenti del Neolitico e le famose statue-menhir. A seguire, risaliamo verso Bastelica e il...

Viaggio in Corsica: Costa occidentale

La costa occidentale a nord di Ajaccio è caratterizzata da lunghe spiagge di sabbia alternate a scogli, facilmente raggiungibili dalla strada litoranea. Dopo una sosta per visitare Cargèse e le sue chiese, ci siamo...

Viaggio in Corsica: les Calanques

Continua il nostro viaggio lungo la costa occidentale della Corsica. Da Galeria abbiamo lasciato la Balagne in direzione Porto, lungo una strada tortuosa ma in buone condizioni. Porto non è niente di speciale, se...

Viaggio in Corsica: la Balagne

Dopo il giro del Capo Corso, a Saint Florent abbiamo imboccato la strada che, attraversando il Desert des Agriates, ci ha condotti nella zona della Balagne. Prima sosta alla spiaggia de l’Ostriconi. Selvaggia spiaggia...

Viaggio in Corsica: Cap Corse

Ci siamo. Dopo l’attraversata in traghetto da Genova, iniziamo le nostre vacanze in Corsica con il giro del Capo Corso (Cap Corse), per gli amici: il dito. Su a nord fino a Macinaggio, poi...

Viaggio in Provenza: Pont du Gard

E così siamo arrivati ad una delle destinazioni più battute della Francia del sud (abbiamo temporaneamente lasciato Provenza per l’Occitania): il celebre ponte romano di Pont-du-Gard, patrimonio UNESCO. Abbiamo letto su internet che il...

Viaggio in Provenza: Arles

Stamattina ci siamo svegliati ad Arles dopo una notte di Maestrale, che per la cronaca non è ancora cessato. La visitiamo quindi tutti imbacuccati. Vi consigliamo di fare il biglietto cumulativo per più monumenti...