Viaggio in Grecia: la Messenia

La seconda parte del nostro viaggio in Grecia, si svolge nella regione della Messenia.

Kalo Nero

Dopo aver visitato il museo archeologico di Olimpia, siamo partiti alla volta di Kalo Nero, dove abbiamo assistito all’entrata in mare delle tartarughine appena schiuse: un’emozione indescrivibile, questi esserini che affrontano il loro primo giorno facendosi largo tra la sabbia e gettandosi in quell’immenso mare nero che è la vita. Il luogo è spartano, ma i nidi son ben protetti e curati.

Tempio di Apollo Epicurio a Basse

L’improvvisazione fa parte integrante dei nostri viaggi, così torniamo indietro da Kalo Nero e ci addentriamo sulle montagne dell’Arkadia per visitare il tempio di Apollo Epicurio, patrimonio UNESCO, a Basse. Salite e discese mettono a dura prova motore e freni del camper, ma il tempio, interamente protetto da un tendone, è uno dei meglio conservati della Grecia e merita la visita.

Palazzo di Nestore

La strada che scende verso Tholo è più agevole e quindi consigliamo di utilizzare quella. Da qui riprendiamo la costa fino al Palazzo di Nestore, altro sito archeologico interessante.

Pylos e Methoni

A seguire visitiamo la suggestiva spiaggia Voidokilias, nella baia di Navarino. La spiaggia forma un cerchio quasi completo, salvo un apertura verso il mare aperto ed alle spalle si trovano dune e lagune. Peccato che la strada per raggiungerla sia stretta e l’incrocio con altri veicoli difficoltoso, ma soprattutto che sia vietato pernottare in quanto area protetta. La vicina Pylos (Navarino), non ci ha colpito particolarmente, mentre consigliamo la sosta a Methoni (Modone) per visitare la sua fortezza veneziana, possibilmente al tramonto.

Fortezza veneziana Methoni

Antica Messene

Tornati a Pylos, attraversiamo da ovest a est la penisola della Messenia per raggiungere l’ultima tappa di questa seconda parte del nostro viaggio in Grecia in camper: la visita all’antica Messene. Il sito archeologico è davvero magnifico, non stiamo a dettagliarvi tutto quello che trovate in qualsiasi guida, ma il teatro e lo stadio vi colpiranno sicuramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 5 =


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: