Viaggio in Olanda: Amsterdam

Architettura al Borneo

Arrivati ad Amsterdam ognuno può organizzarsi la giornata e cosa visitare: le vecchie case sui canali, il quartiere a luci rosse, i coffeeshop, i musei, l’architettura contemporanea.
Noi optiamo per il Nemo (adatto ai bambini), il Museo Van Gogh (consigliamo di prenotare on line la visita), oltre al solito girare senza meta alla ricerca di curiosità nei vari angoli di Amsterdam. D’obbligo per gli amanti dell’architettura una visita ai quartieri Borneo, Ijburg, NDSM. In centro e nelle zone affollate: occhio ai borseggiatori.

Noi abbiamo sostato nell’area City Camp Amsterdam, in zona NDSM: niente più di un parcheggio su ghiaia (31€ in 4), che sorge al di là del fiume e dal quale, grazie ai traghetti gratuiti, raggiungiamo comodamente la stazione centrale. Senza prenotazione non abbiamo trovato posti liberi nel campeggio cittadino Zeeburg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 4 =


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: