Viaggio in Provenza: Pont du Gard

E così siamo arrivati ad una delle destinazioni più battute della Francia del sud (abbiamo temporaneamente lasciato Provenza per l’Occitania): il celebre ponte romano di Pont-du-Gard, patrimonio UNESCO.

Abbiamo letto su internet che il parcheggio è piuttosto caro, così abbiamo dormito gratuitamente a Remoulins e da qui, con una bella passeggiata di 2 km sotto i platani, siamo arrivati all’ingresso del sito. Sul sito ufficiale si parla di un biglietto di ingresso, noi abbiamo seguito un sentiero ciclabile che ci ha condotto direttamente sotto al ponte senza necessità di ticket.

Il sito è adatto per bagni nel fiume, tempo permettendo. C’è un camping nelle vicinanze.

Da qui abbiamo cominciato il viaggio di ritorno, che ci ha condotto prima a Avignon, assediata dai (pacifici) gilets jaunes, poi Apt e infine Sisteron.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 2 =


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: