Lazio

Capodanno

Inizio anno a Roma e Lazio in camper

Dettagli del viaggio

Periodo: 2-9 gennaio 2022

Durata: 8 giorni

Percorso: 1680 km

Iniziamo l'anno con un viaggio che volevamo fare da tempo: rivedere Roma. Avevamo già fatto un Capodanno a Roma e ci eravamo tornati diverse volte, anche per lavoro, ma ci sono talmente tante cose da vedere che una sola visita non basta ed ogni tanto bisogna ritornarci.

Itinerario viaggio

Ivrea - Genova - Peccioli - Larderello - Grosseto - Roma - Fregene - Ostia - Lago Albano (Castel Gandolfo) - Castelfranco Piandiscò (le Balze del Valdarno) - Carpi - Milano - Ivrea

Visualizzate la mappa del percorso nel Lazio »

Tappe principali

Toscana

Peccioli

Il nostro viaggio in direzione Roma prevede un paio di tappe in terra toscana. La prima è a Peccioli, già visitato lo scorso ottobre, un paese con una vocazione per l'Arte. Il suo centro storico, e non solo, è, infatti, disseminato di installazioni artistiche, non ultimi i Giganti di Peccioli.

Parco delle BiancaneParco Le Biancane

Continuando in direzione sud, giungiamo sulle Colline Metallifere nei pressi di Pomarance, attraversiamo Larderello e, lasciandoci alle spalle le sue torri di refrigerazione geotermica (che tanto ci ricordano la centrale nucleare di Springfield), arriviamo finalmente al Parco naturalistico geotermico delle Biancane.

Qui percorriamo il sentiero di visita (gratuito e sempre aperto) che si snoda tra sorgenti di acqua calda, fanghi ribollenti, soffioni e sbuffi di vapore. Il panorama varia dal bianco all'ocra, passando per le caratteristiche macchie gialle dei cristalli di zolfo.

L'annesso museo MUBIA purtroppo è chiuso, quindi, dopo la passeggiata proseguiamo il nostro viaggio verso la Capitale raggiungendo la più vicina autostrada.

Roma

Arriviamo a Roma a pomeriggio inoltrato, ma si fa subito sera cercando un'area sosta con posti disponibili. La prima notte la passeremo fuori dal Park Colombo, per entrare l'indomani con le prime partenze.

Roma: MAXXIQui passiamo tre giorni meravigliosi, con un tempo primaverile a girovagare per le strade della Capitale. Come sempre non staremo ad elencarvi tutte le attrazioni romane, ma vale la pena citare alcuni dei ricordi che porteremo a casa:

- la cena a Trastevere;
- i Musei Capitolini;
- il Ghetto Ebraico con il tipico "aperighetto" (con 2 cari amici che ci hanno fanno da guida) e la pizza ebraica (dolce tradizionale kosher);
- la passeggiata serale per i Fori Imperiali;
- Piazza di Spagna e via Condotti (va beh, giusto perché non c'eravamo mai venuti);
- il Pincio e Piazza del Popolo;
- l'Ara Pacis e il lungo Tevere fino a Castel Sant'Angelo;
- le mostre e l'architettura del MAXXI.

Lazio

Fregene

Lasciata Roma a malincuore (come sempre), ci dirigiamo alla vicina Fregene per vedere dall'esterno (le visite devono essere concordate in anticipo) un'architettura molto particolare, si tratta della Casa Sperimentale di Giuseppe Perugini, nota come Casa Albero. L'edificio versa in stato di abbandono, ma è forse un aspetto che lo rende ancora più affascinante.

Ostia Antica: teatroOstia Antica

Ci spostiamo ancora di poco per raggiungere Ostia e mangiare sul lungomare. La destinazione in realtà è il Parco Archeologico di Ostia Antica, a cui dedichiamo l'intero pomeriggio (chiudendo al tramonto, in questa stagione non è sufficiente per una visita completa). Fortunatamente i cani sono ammessi.

Castel Gandolfo

La tappa seguente è a Castel Gandolfo, sulle sponde del Lago Albano, dove ritroviamo un ristorantino visitato molti anni fa. Il meteo sta cambiando e così cominciamo a ritornare a casa, saltando la visita all'incantevole borgo.

Rientro

BalzeLe Balze

Il nostro itinerario prevede il rientro lungo l'A1, con una sosta per visitare un'area naturale nota come Le Balze del Valdarno. Putroppo l'indicazione su Google Maps non era molto accurata così non siamo riusciti a giungervi ad un'ora decente. Così ci siamo accontentati di avvistare un paio di 'balze' e di visitare il paese di Castelfranco Piandiscò, uno dei borghi più belli d'Italia.

Carpi / Ivrea

In serata proseguiamo fino a Carpi, dove si trova una delle piazze più lunghe d'Italia: Piazza dei Martiri.

L'indomani ci svegliamo con una nevicata che presto, lungo la strada del ritorno a casa, lascia il posto al sole.

Campeggi e aree di sosta camper

Vi segnaliamo i campeggi e aree attrezzate per sosta camper che abbiamo trovato nel nostro viaggio di inizio anno nel Lazio.

Aree sosta

Fotografie

Seguono alcune foto estratte dall'archivio, guardate tutte le fotografie del nostro viaggio nel Lazio »

Suore
Percorso di visita
MAXXI
Trastevere
Foro Romano
Casa Sperimentale

Libri di viaggio

Elenco di libri utilizzati e consultati durante il viaggio:

Link utili

Elenco di siti per ulteriori informazioni ed approfondimenti riguardanti i temi ed i luoghi incontrati:


Proponete un link